Se qualcosa può andar male, lo farà – Patate al forno

Ho comprato le patate sbagliate, ma a mia scusante posso dire che al super c’erano solo quelle. Ok, forse dovevo cercare meglio, ma MI SEMBRAVA che ci fossero solo quelle.

Poi ho peccato di inesperienza: ho visto preparare le patate al forno talmente tante volte (ciao papà!!!) che pensavo di poterle fare bendata in equilibrio su un piede solo saltellando “torno torno” (come direbbe mia mamma) e tenendo impilati 4 vasi di terracotta sul naso.

Invece sono partita male ed è finita anche peggio! Sono riuscita a cucinare le patate al forno più pesserrime della storia.

Della serie “procediamo a caso”, ho sbucciato e spezzettato le maledette, dopodiché le ho lasciate in acqua per un po’ per far uscire l’amido. dopo un’oretta le ho scolate, messe in teglia, condite con olio, sale, pepe (che col senno di poi non c’entra assolutamente NULLA), aglio a pezzetti, salsa di pomodoro (mezzo bicchiere diluito con un dito d’acqua), farina per far su una protocrosticina che poi non si è formata.

Risultato: dopo un’ora non erano ancora pronte (e in genere lo sono in 45 minuti), mezze crude e mezze cotte, insipide e solo dopo 4 ore mi è venuto in mente che avrei dovuto grattuggiarci su il parmigiano (come se questo avesse potuto risolvere la situazione)!

Insomma, non cucinate patate così.

OVVOVE!

Uffa.

Published in: on 17/09/2011 at 15:49  Comments (5)  

The URI to TrackBack this entry is: https://mischiatutto.wordpress.com/2011/09/17/se-qualcosa-puo-andar-male-lo-fara-patate-al-forno/trackback/

RSS feed for comments on this post.

5 commentiLascia un commento

  1. Patate non mature, tipo quelle che piacciono al Berlusca.

  2. AHAHAHAHAHHAHAHAHAH

  3. :)) ti svelerò il mio segreto.. (che forse è lo stesso di quelle altre 12mila persone)
    apppparte il fatto che io, se posso, l’aglio lo evito! del tipo che fuori da casa MIA *.* c’è una foto dell’aglio con la scritta “io non posso entrare” e già ti ho detto tutto…
    allora: compra le patate, sbuccia le patate, taglia le patate a tocchetti, lascia le patate in acqua x un po’.. prepara una bella pentolona d’acqua sul fuoco.. salarla e buttarci dentro le patate.. farle scottare n’attimino eh (tipo 5min).. non devono squagliare!! prepara nel frattempo una teglia con carta da forno: olio, sale e timo.. ci butti sopra le patate scolate.. e poi di nuovo: un filo d’olio, sale e poco poco timo.. butta tutto nel forno ventilato a 180° e di tanto in tanto tira fuori la teglia, fai fare un girello alle patate e rimettile in forno.. finchè non le vedi abbronzarsi!
    in 15-20min dovrebbero essere pronte, magari assaggiane una😉..
    di sicuro crude non sono.. a questo serve scottarle!!🙂
    p.s. il timo è un’alternativa al rosmarino che a me piace assai ma alla mamma non tanto!:/
    un baciotto e a presto!!🙂

  4. che segretone eh!! hihihihih

  5. Grande Nico!
    appena inauguro la stagione del forno giuro che le provo! se vengono buone (e penso proprio di si’), arrivera’ un post appost!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: