Crema Chantilly – che figata…

Questa è una ricetta per chi vuole veramente farsi del male. Io, poi. Ne preparerei una vasca e mi ci immergerei in costume da bagno, mangerei tutto e morirei felice. Scandagliare la sezione Cucina del Corriere.it è servito a qualcosa.

Procuratevi una frusta da cucina. (IO CE L’HO! IO CE L’HO! Sono troppo avanti.)

Per 4 persone: comprate della panna fresca (200ml), una confezione di zucchero a velo e della granella (alla nocciola, alla mandorla o magari quegli zuccherini colorati o le palline colorate di zucchero, o il pistacchio sbriciolato).

Versate la panna in una grande ciotola; aggiungete 25g di zucchero a velo. Questo è il momento del grande ingresso in scena della frusta da cucina: fatela andare a velocità media e sbattete la panna e lo zucchero disegnando grandi cerchi concentrici finché la panna non è diventata abbastanza solida da restare in piedi da sola.

Raccoglietene una badilata col cucchiaio e mettetela in una bella ciotolina o in un bicchiere da gelato. Prima di servirla in tavola spargeteci sopra la granella (o gli zuccherini o quel che è).

Ci vediamo in paradiso.

 

Dio c'è e io l'ho assaggiato

suppellettili usate: la solita insalatiera/ciotolona, la frusta da cucina

Published in: on 23/04/2011 at 15:43  Comments (1)  
Tags:

The URI to TrackBack this entry is: https://mischiatutto.wordpress.com/2011/04/23/crema-chantilly-che-figata/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. ZOT! ;-D


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: