Un po’ di contorni facili facili

Non sapete come accompagnare un secondo? Siete stufi della solita insalatina? Volete stupire facendo il minimo dello sforzo? Volete mangiare qualcosa di sfizioso?

Ovviamente sì, sennò non sareste qui.

Peperoni arrostiti e autogestiti:

Prendere un peperone rosso e uno giallo, sciacquateli e asciugateli. Metteteli in una teglia e sbatteteli in forno a 200° per 30 minuti. Fanno tutto da soli. Fantastici. Potete anche andare in doccia, per dire. Tirateli fuori e aspettate che si raffreddino (10 minuti), dopodiché spellateli (per la cronaca: non ho la minima idea del perché, ma il peperone rosso è più facile da sbucciare di quello giallo; misteri della natura) e togliete il “tronchetto” a cui sono attaccati i semini. Fate la polpa a striscioline, ma vi assicuro che lo fanno già da soli, metteteli in un piatto e aggiungete olio, sale, uno spicchio d’aglio a pezzetti e del prezzemolo.

raccogliere i semini restanti col dito e ciucciarlo è una goduria (cosa avete capito, maiali)

Tanti dicono che non digeriscono i peperoni. Sarà che io digerisco anche i sassi, secondo me è l’aglio che nell’insieme è un po’ pesante. Ottimo contorno per commensali con stomaco foderato d’amianto.

Coste all’olio, la bontà mascherata da tristezza:

Prendete un ceppo di coste, lavatele in acqua corrente, fatele a pezzi e cucinatele per mezz’ora in acqua bollente e salata, come fosse pasta. Il consiglio: usate una pentola capiente, ma non mettete troppa acqua (diciamo poco più della metà), sennò durante la cottura l’acqua schizza, se ne va in giro e vi fa la cucina nuova. Poi scolate le coste,  sempre come fosse pasta. Trasferitele in un recipiente e versateci sopra un giro d’olio.

non sono bellissime?

Sembrano un po’ tristi, con la lacrimuccia che scende, invece sono buonissime!

Melanzane a cubetti, aka “Meglio Delle Patate Al Forno”:

Questa è una ricetta che mi ha passato il Fidanza, dopo avermi preso per la gola più di una volta (cosa avete capito, maiali).

Prendete una melanzana, di quelle nere e tonde. Sbucciatela (suggerisco per il lungo, se vi mettete a fare la spirale non ne uscite più). Fatela a fette alte mezzo centimetro o anche qualcosa in più. Mettete le fette sotto sale per un paio d’ore, o anche 3 (traduzione: mettete le fette su un piatto, a strati, e inondate ogni strato di sale. Vabbè, dai, non proprio inondate. Però, ecco, non state indietro col sale, via). Quando riprendete le fette, scolate l’acqua che si è formata e tagliatele a cubetti. Trasferitele in una teglia, mettete altro sale e aggiungete abbondante olio. Vanno in forno a 180° per circa 20 minuti.

francamente mi nutrirei solo di questo

Una melanzana = 2 persone.

Sfiziosissime.

Verdure miste grigliate – ecchè, stiamo al ristorante?:

Questo è un contorno un po’ più “di sbattimento”, lo chiamerei “contorno Oriali”, non perché sia difficile, anzi, ma perché ci vuole un po’ di tempo per prepararlo.

Innanzitutto sbattete in forno un peperone rosso, come sopra descritto. Poi prendete una pentola antiaderente, versateci sopra un goccio d’olio e fate arrostire delle fette di melanzana e un ceppo di radicchio tagliato in 4. Mentre stanno abbrustolendo, cospargeteli di sale. Quando il peperone è pronto, sbucciatelo come sopra, poi mettete tutto insieme in un bel piatto da portata, passate un altro giro di sale e metteteci su un po’ d’olio.

super scenografico

Verdure alternative: zucchine, carote. Servire caldo (consiglio: lasciate il piatto nel forno ancora caldo causa cottura di peperone; occhio poi quando lo tirate fuori, scotta!).

Published in: on 13/02/2011 at 11:41  Lascia un commento  
Tags:

The URI to TrackBack this entry is: https://mischiatutto.wordpress.com/2011/02/13/un-po-di-contorni-facili-facili/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: